Antipasti, Finger Food, Natale

Zeppole Calabresi fritte con patata

image_pdfimage_print

Come da tradizione che si rispetti, da buona figlia di calabresi adoro mangiare nel periodo natalizio le famosissime Zeppole Calabresi fritte, chiamate anche petole in dialetto.

Zeppole calabresi

 

Le zeppole sono un antipasto tipico della cucina del Sud Italia dalla Puglia alla Calabria, dalla Basilicata fino alla Sicilia.

Ogni regione/paese ha però la propria ricetta, c’è chi usa la patata lessa e chi no, ma tutti le friggono in abbondante olio bollente.

Zeppole calabresi fritte con patata

Attenzione perchè il profumo si sprigionerà in tutta la vostra cucina e sarà così buono, che in pochissimo tempo amici e parenti arriveranno subito per volerle assaggiare!

Come si preparano le Zeppole calabresi ?

zeppole calabresi

 

La preparazione è davvero molto semplice, la mia mamma le prepara a mano senza nessuna impastatrice, bisogna farle lievitare bene e successivamente creare dei cordoncini di pasta lievitata che andranno poi fritti.

C’è chi le prepara con la patata bollita per renderle ancora più morbide c’è chi invece preferisce farli senza patata, potete anche farcirle con sarde salate ma anche con la ndujia da veri calabresi Doc.

E ora siete pronti a impastare con noi?

Zeppole Calabresi

  • 600 gr di farina 00
  • 400 gr di farina di grano duro
  • 1kg di patate sbucciate e lessate
  • 25 gr lievito di birra
  • 600 ml acqua tiepida
  • 15 gr di sale
  • olio per friggere
  • sarde sotto sale

Preparazione Impasto Zeppole Calabresi

  1. Cuocete per circa 40 minuti 1 kg di patate sbucciate, in acqua bollente.
  2. Scolatele e fatele raffreddare. Ora armatevi di tanta pazienza e pelate le patate. infine schiacciatele tutte con l’aiuto di uno schiaccia patate.
  3. Sciogliete il lievito di birra in 100 ml di acqua tiepida.
  4. In una grande ciotola inserite le patate schiacciate e incorporate la farina, versate il bicchiere d’acqua con lievito sciolto e poi piano piano aggiungete l’acqua tiepida e il sale, amalgamate bene.
  5. Impastate bene fino a ottenere un impasto molto appiccicoso perché molto idratato dall’acqua.
  6. Dopo aver impastato energicamente, coprite con un canovaccio, fino a quando non avrà raddoppiato il suo volume. Circa 1 ora
  7. Formate dei lunghi cordoncini di impasto aiutandovi con le mani infarinate
  8. utilizzate un tegame grande dai bordi alti, versate l’olio e portatelo a ebollizione.
  9. Friggere le vostre Zeppole in abbondante olio bollente a fuoco lento, aiutatevi con una forchettone per girarle, ci vorranno circa 2/3 minuti per lato.

Preparare i vostri cordoncini di pasta lievitata sopra una spianatoia infarinata.

Zeppole calabresi fritte con patata

Zeppole calabresi fritte con patata

Create anche dei cordoncini, unite le due estremità e se volete farcite  con Sarde salate Zeppole calabresi fritte con patata

Zeppole calabresi fritte con patata

A questo punto siete pronti per cuocere, le vostre Zeppole in un ampio e alto tegame in abbondante olio bollente.

Zeppole calabresi fritte con patata

Vi basterà qualche minuto per lato, per averle belle dorate.

zeppole calabresi

Un super golosissimo Antipasto perfetto per le feste.

Qui c’è una manina golosa, che cerca di rubarmi una zeppola!

zeppole calabresi

 

Se ti fa piacere, ricorda di mettere un bel like 

alla nostra pagina facebook e   instagram

per essere sempre aggiornato

tra CONSIGLI RICETTE E VIAGGI !

A presto Zucchero e Valigia

Dimenticavo!! Ricordati di scattare una foto condividere sui social,

 con @zuccheroevaligia e #incucinaconzuccheroevaligia

cosi’ posso vedere le tue foto !

Alla prossima ricetta

Selene

You Might Also Like

Previous Story
Next Story

Lascia un commento