Antipasti, Bimby, Finger Food, Lievitati, Pane

Pane alla Zucca a forma di zucca

Da tempo avevo in mente un pane speciale,

un pane di quelli che appena vedi ti colpiscono per la loro bellezza.

Una sera una cara amica mi fa vedere una foto sul cellulare, lo stesso pane che tempo fa, avevo visto su una rivista.

Mi chiese: Sele seconde te quanto colorante arancio devo usare? Io le risposi che non c’era bisogno di nessun colorante,  è la zucca l’ortaggio autunnale d’eccellenza che regala sicuramente quel colore unico.

Per il procedimento però non avevo ancora trovato la ricetta giusta,

quella che potesse darmi tutti gli spunti, per dire ok ci provo.

Non passano più di 3 giorni e la mitica Enrica di Chiarapassion UNICA IN TUTTO, scrive un post specialissimo con la ricetta  di Gabriele Bonci altra garanzia sulla panificazione!

Non ho più scuse, ci voglio provare!

Per la ricetta ho seguito ogni singola parola, usando però il bimby compresa anche la cottura della zucca.

E’ per me un fortissimo alleato in cucina, mi semplifica ogni preparazione, dai risotti, agli impasti ai dolci.

Spesso con la bimba il tempo a disposizione in cucina è ridotto al minimo indispensabile,  quindi in  6 minuti ci pensa l’azione spiga a impastare energicamente per me 🙂

Questo impasto non contiene acqua, ma solo la purea di zucca già ricca di acqua, che darà la giusta idratazione a questo meraviglioso pane.

Se non avete il bimby, cucinate su una pentola la zucca tagliata a cubetti, con 2 cucchiai di olio, sale q.b., foglie di rosmarino, salvia, origano e timo, o con qualsiasi altra spezia che preferite. Cuocete per circa 10-12 minuti e poi con un mixer frullate tutto fino a ottenere una purea. Fate raffreddare bene. Aggiungete farina e il lievito sbriciolato e iniziate a impastare, fino a quando otterrete un panetto liscio.  Coprite il panetto all’interno di una ciotola coperta con pellicola. Posizionate la ciotola all’interno del forno con luce accesa per aiutare il processo di lievitazione ad una temperatura costante.

Dopo la prima lievitazione con l’aiuto di un comune spago da cucina, imbevuto di abbondante olio, fate 4 giri per creare 8 spicchi, in modo da ottenere  la vera forma della zucca.

Lasciate nuovamente lievitare e poi via direttamente in forno per circa 30 minuti

La vostra cucina profumerà per alcuni giorni, regalandovi quel sapore

in grado di adattarsi perfettamente a qualsiasi farcitura sia dolce che salata.

 

Panini alla Zucca 

Ingredienti

  • 800 g di farina 0 per pane
  • 200 g di farina Manitoba
  • 1,100 Kg di zucca con la buccia da cui ricaverete 700 g di purea di zucca
  • 2 cucchiai di olio extra vergine d’oliva
  • 10 g di lievito di birra fresco
  • 12-15 g di sale
  • spezie preferite (origano, salvia, rosmarino,…)
  • spago da cucina
  • rametti di rosmarino
 
Preparazione
Vari passaggi della preparazione con il bimby
  1. Lavate e tagliate la Zucca a pezzetti piuttosto piccoli inserite tutto nel bimby insieme a 2 cucchiai di olio, sale q.b., foglie di rosmarino, salvia, origano e timo, o con qualsiasi altra spezia che preferite e cuocete 7 min. a 100° antiorario vel. 1.  (vedi foto 1 )
  2. Io ho preferito lasciare gli aromi, per dare un gusto ancora più particolare all’impasto  tritare 15 sec. vel. 7/8. (vedi foto 2)
  3. Fate raffreddare la purea prima di utilizzarla per l’impasto                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                  Il bimby non riuscirebbe a lavorare l’intera dose per tanto ho fatto                                                                               mezza dose + un’altra mezza dose                                                                                              
  4. Aggiungete quindi 400gr di farina + 100gr di manitoba insieme a  5gr di lievito sbriciolato e la purea di zucca ormai intiepidita. 1 min vel 7 (finchè non si stacca bene dalle pareti)  e  poi 4 min. vel. spiga, dovrete ottenere un panetto morbido e liscio. (vedi foto 3-4)
  5. Mettete l’impasto in una ciotola unta di olio e coprite con pellicola. Fate lievitare nel forno spento con la luce accesa fino a quando triplicherà di volume.(vedi foto 5)
  6. Eseguire di nuovo stesso procedimento per la seconda dose
  7. Quando l’impasto sarà ben lievitato formate il vostro pane, con queste dosi potete formare 2 pagnotte da circa 800 g l’una oppure 12 panini.
  8. Usate dello spago da cucina imbevuto di olio, con cui farete 4 intrecci per così ottenere 8 spicchi.                      (vedi foto 6-7-8-9).
  9.  Mettete le pagnotte sulla carta forno nella teglia,  spennellate con un po’ di olio di oliva e fate lievitare per circa 1 ora coperto con pellicola.
  10. Prima di infornare ricordatevi di adagiare al centro delle pagnotte un rametto di rosmarino e una fogliolina di alloro.
  11. Versate sul fondo del forno un bicchiere d’acqua per sprigionare vapore e dare la giusta umidità durante la cottura.
  12. Infornate in forno caldo a 200° per 30-35 minuti circa fino a quando il pane avrà un bel colore dorato.
  13. Fate raffreddare e poi eliminate lo spago da cucina.             

 

 

Vi stupirà per il suo colore, il suo sapore, la sua morbidezza e la sua leggerezza

sembra una nuvola di pan brioche

   Il pane è pronto da gustare e farcire secondo i vostri gusti sia dolce che salato

 

La mia idea: è stata far trovare a ogni ospite sulla tavola il pane con l’etichetta del proprio nome.

 Se ti fa piacere metti un like alla mia pagina facebook  

così da esser sempre aggiornata !!

Se provi la ricetta usa hashtag  #zuccheroevaligia su  instagram

Entrerai subito a far parte della mia gallery!!

 

Alla prossima ricetta

Selene

 

 

 

Facebook Comments

You Might Also Like

Previous Story
Next Story

6 Comment

  1. Reply
    Ale - Dolcemente Inventando
    11 novembre 2015 at 18:04

    ciao dolcezza, riprovo per l’ennesima volta a lasciarti un commmento e spero sia la volta buona…sono da pc, finalmente! 😉
    Che bello il pane alla zucca, quindi usi il bimby…pensa che io ho sempre impastato a mano (e con grande fatica) ma ora Ervin mi ha regalato la planetaria ed è tutto più bello e facile.
    Bellissimo il tuo pane e felice che tu abbia finalmente aperto il blog!
    Ti abbraccio forte, se hai bisogno io sono sempre qua.
    tvb

    1. Reply
      Selene Mazzei
      13 novembre 2015 at 17:17

      Grazie Ale!!! si io lo uso mi aiuta tantissimo certo la planetaria è un’altra cosa…. immagino che non la lascerai nemmeno per andare a dormire 🙂
      un bacione

  2. Reply
    Valentina
    17 novembre 2015 at 19:08

    Tesoro sono stupendi <3 li avevo visti da Enrica e me ne sono innamorata! Sei stata bravissima come sempre, complimenti e un abbraccio enorme!!! Buona serata :* <3

    1. Reply
      Selene Mazzei
      18 novembre 2015 at 9:40

      Grazie Vale era la prima volta ma devo dire che mi sono divertita 🙂
      un bacione

  3. Reply
    lisa
    19 novembre 2015 at 9:27

    Ti sono venuti benissimo e sembrano proprio delle zucche!
    Complimenti!

    1. Reply
      Selene Mazzei
      19 novembre 2015 at 11:31

      Grazie Lisa :)))

Lascia un commento