Browsing Category

Pasta fresca

image_pdfimage_print
Pasta fresca, Primi Piatti, ravioli

I ravioli di Masha e Orso

I ravioli di Masha e Orso con pasta fresca sono farciti con carne macinata e scamorza perfetti per tutti i bambini che amano mangiare bene come Masha.

Erano mesi e mesi, che pensavo di creare insieme alla mia piccola, questi bellissimi ravioli.

Credo, che tutti più o meno, abbiate capito chi è la protagonista. Una piccola monella che fa impazzire Orso, tanto dolce però, che basta un suo sguardo per riuscire subito a conquistarlo.

masha-orso

Masha e Orso è la serie animata più amata del momento, praticamente in tutto il mondo, ha conquistato il cuore di grandi e piccini con le divertenti avventure dei due protagonisti, riuscendo ad arrivare alla diciottesima edizione.

Proprio nell’Episodio 24: “Buon Appettit”

Il lontano nipote di Orso, il Panda, è tornato a salutare Orso. Tutti e due decidono di preparare un piatto tipico della cucina cinese, i Wonton, molto simili ai ravioli. Sono palline di pasta ripiene di carne macinata. Masha arriva durante la preparazione e vuole aiutarli a preparare i ravioli ma conbina come sempre tanti pasticci.

Si manifesta anche la rivalità tra Masha e il Panda. Dopo tanti pasticci riescono finalmente a terminare il lavoro e mangiare con piacere.

Per preparare i ravioli di Masha e Orso ho utilizzato un impasto che mi aveva già dato molta soddisfazione

(clicca qui VEDERE I MIEI FAGOTTINI CREMA DI NOCI GORGONZOLA E PORCINI ) 

Un impasto che tiene bene la forma e non si apre in cottura.

Due piccoli consigli riguardo la pasta fresca: 

Tutti consigliano ogni 100gr di farina aggiungi 1 uovo.

Ed il “gioco” è fatto.

Si, da tradizione è cosi, ma esistono ormai tante tecniche e informazioni preziose per ottenere una pasta resistente, elastica e perfetta per ogni tipo di piatto che vogliamo creare.

Ho provato quindi, diverse soluzioni, prima di ottenere quella giusta per i ravioli  con la Farina GranPasta Petra di Molino Quaglia.

Una farina accuratamente bilanciata studiata per ricette con e senza l’uso di uova, per la lavorazione a mano oppure con macchinette per la pasta, fragrante, elastica che non perde la sua consistenza e il suo colore durante la cottura.

I Ravioli di Masha e Orso con carne macinata e scamorza

I famosissimi ravioli di Masha con carne macinata e scamorza. Un piatto che farà impazzire i vostri bimbi

Chef: Selene Mazzei
Ingredienti
Ingredienti per la Pasta Fresca
300 gr di farina Gran pasta Petra
3 uova
1 albume (per rendere piu elastica la pasta)
sale q.b
Per il ripieno
250 gr di carne macinata
50 gr di scamorza
Per il condimento
4 pomodorini
200 gr di carne macinata
olio extra vergine di oliva
  • qb cipolla rossa
  • qb sale fino
Istruzioni
Procedimento per la pasta fresca A MANO
  1. Su una spianatoia in legno formate una fontanella con la farina setacciata.

  2. Formate un buco al centro con le dita.
  3. Su un piatto fondo rompete le uova e un albume e mescolate bene con una forchetta.
  4. Incorporate delicatamente all’interno della fontanella le uova e aggiungete un pizzico di sale.

  5. Lavorate con le mani l’impasto prima dal centro, poi dall’ esterno verso l’interno amalgamando bene tutta la farina, fino a ottenere un panetto liscio e compatto.
  6. Avvolgete la pasta ottenuta nella pellicola trasparente e lasciatela riposare per circa 30 minuti in un luogo fresco e asciutto.

  7. Trascorso il tempo del riposo, la pasta risulterà più morbida ed elastica pronta per essere lavorata.
  8. Prima di iniziare a lavorare la pasta, con le dita fate una leggera pressione per appiattire il vostro panetto.

  9. Ora dividete in 4 il vostro panetto e iniziate a sfogliare la vostra pasta con l’aiuto della “nonna papera”.

  10. Ricordatevi di tenete sempre coperta la pasta fresca che non state utilizzando con della pellicola per non farla seccare.
  11. A questo punto iniziate dallo step più largo, adagiate la prima sfoglia, poi ripiegate la pasta su se stessa e continuate a lavorare la pasta, diminuite ogni volta di uno step fino a raggiungere lo spessore desiderato. Io ho raggiunto l’ultimo spessore per ottenere una pasta sottile
Procedimento per la pasta fresca CON LA PLANETARIA
  1. Setacciate la farina e inseritela nella planetaria.

  2. Su un piatto fondo rompete le uova e un albume e mescolate bene con una forchetta.

  3. Incorporate delicatamente le uova e aggiungete un pizzico di sale, amalgamate fino a quando l’impasto non si sarà staccato completamente dalle pareti della planetaria. 4 minuti vel. 2

  4. Coprite con pellicola trasparente e lasciate riposare per almeno 30 minuti.
Procedimento per il ripieno 
  1. Rosolate la carne macinata, cipolla e pomodorini qualche minuto con un filo d’olio e sale.

  2. Mescolate con un cucchiaio di legno per qualche minuto. Assaggiate e fate raffreddare

  3. Tritate tutto nel mixer anche i bocconcini di scamorza insieme alla carne fino a raggiungere un impasto compatto, non deve esser liquido altrimenti fuoriesce in cottura.
  4. Tritando tutto insieme sarà poi più semplice farcire i ravioli.
  5. Fate raffreddare e poi inserite il ripieno in una sac a poche.

Preparare i ravioli
  1. Dopo aver raggiunto lo spessore della pasta desiderato, ricavate tanti quadrati di 10x10 cm.

  2. Spennellate leggermente con un tuorlo i bordi del quadrato.
  3. Con l’aiuto di una sac a poche disponete al centro di ogni quadrato un ciuffetto di ripieno, se non avete messo la scamorza nell mix aggiungete ora un pezzettino di scamorza.
  4. Chiudete ogni fagottino prendendo tutti i quattro lati verso l’alto e premete il centro con le dita umide di acqua, oppure con erba cipollina come avevo fatto la scorsa volta.
  5. Disponete la pasta ripiena su una spianatoia infarinata e lasciateli asciugare.
Condite i ravioli
  1. Dopo aver cotto i ravioli per 3 minuti in acqua bollente salata saltateli in padella con la restante carne macinate e servite. 

 

Ecco Suemi alle prese con la sua Cucina Gioco acquistata su Amazon lo scorso anno 

mentre cucina i ravioli insieme a Masha e Orso

 

Si è davvero divertita in veste da Chef  ^-^

 

Ecco il nostro piatto di ravioli  Masha e Orso con carne macinata e scamorza

 

Pienamente soddisfatte!

 

RICORDATEVI SEMPRE DI CANTICCHIARE

 le canzoncine di Masha e Orso che portano sempre TANTA ALLEGRIA. 

Un bacio a voi

dalla mia piccola “MASHA”

mashamoment

 

Testo della canzone Masha Cuoca Perfetta

Forza diamoci da fare
Perché adesso tocca a noi
Quanto zucchero versare
Tutto quello che tu vuoi

Cetrioli e pomodori
E dall’albero lassù
Pigne aromi spezie odori
Tutti in pentola quaggiù

Raccogliamo le carote
Nel cesto i funghi van così
Pigne verde e profumate
A bollire insieme qui

Mescolando con pazienza
Tutto si insaporirà
Che piacere cucinare
La ricetta è tutta qua!!!

 

 

 

Cucina Infantastic 

 

Se ti fa piacere segui la mia pagina  facebook  instagram

per essere sempre aggiornato

tra RICETTE E VIAGGI DI SAPORI! 

Zucchero e Valigia

Pasta fresca, Primi Piatti

Tagliatelle all’uovo d’oca con ragù di cinghiale

 

Il pranzo della domenica che mi ricorda la famiglia è la pasta rigorosamente fatta in casa condita da un saporito ragù di carne.

Ricordo che amavo vedere mia zia formare la pasta con amore e con dedizione. Forse è l’unica zia che ha sempre preparato la pasta in casa per tutti e quando dico tutti non parlo di 6-7 persone ma anche per 20, perchè la nostra famiglia è grande e per fortuna è sempre stata molto unita e quando finalmente durante le feste riusciamo a passare del tempo insieme ci piace riunirci e stare tutti in compagnia.

Preparare il ragù non è una cosa veloce; e’ per questo che ho sempre preferito godermi il mio piatto già pronto della mamma e della zia. Questa volta pero’, per via del contest, ho voluto preparare io il pranzo della domenica a casa con amici e parenti.

Eravamo in ben 14 persone e sono veramente contenta che il piatto sia piaciuto molto. E’ rimasto giusto un piatto di pasta fresca da poter cucinare il giorno dopo giusto da fotografare.

D’altronde non potevo mettermi a fotografare davanti agli ospiti.

Ingredienti per le Tagliatelle 

  • 500 gr. di farina Gran Pasta Petra la Farina Rimacinata a pietra
  • 3 uova d’oca  (oppure 5 uova di gallina)
  • 10 gr. di olio extravergine di oliva
  • sale

Ingredienti per il ragù di carne

  • 1 kg di carne di cinghiale
  • (potete sostituire la crne di cinghiale con 500 gr. di carne di manzo + 5 costine di maiale + 300 gr. di carne trita di prima scelta)
  • 2 litri di salsa di pomodoro fatta in casa
  • 1 carota
  • 1 mazzetto di rosmarino
  • cipolla rossa qb
  • olio qb
  • sale

 

Procedimento per la pasta fresca fatta A MANO

  1. Su una spianatoia in legno formate una fontanella con la farina setacciata.
  2. Formate un buco al centro con le dita.
  3. Su un piatto fondo rompete le uova e mescolate bene con una forchetta.
  4.  Incorporate delicatamente all’interno della fontanella le uova e aggiungete un pizzico di sale e l’olio.
  5. Iniziate a lavorate con le mani l’impasto, prima dal centro verso l’esterno e poi viceversa, dall’esterno verso l’interno amalgamando bene tutta la farina fino a ottenere un panetto liscio e compatto.
  6. Avvolgete la pasta ottenuta nella pellicola trasparente e lasciatela riposare per almeno 30 minuti in un luogo fresco e asciutto.
  7. Trascorso il tempo del riposo, la pasta risulterà più morbida ed elastica pronta per essere lavorata.
  8. Prima di iniziare a lavorare la pasta, con le dita, fate una leggera pressione per appiattire il vostro panetto.
  9. Ora dividete in 4 il vostro panetto e iniziate a sfogliare la vostra pasta con l’aiuto del mattarello fino a ottenere delle sfoglie sottili di circa 3 mm.

 

Ricordatevi di tenere sempre coperta la pasta fresca che non state utilizzando con pellicola per non farla seccare.

Quando la sfoglia sarà asciutta, è ora di tagliare le tagliatelle.

Arrotolate l’estremità più stretta della sfoglia, fino ad arrivare a metà della sfoglia poi arrotolate l’altra estremità e tagliate a coltello le tagliatelle, formando delle striscioline.

Prendete delicatamete le tagliatelle e eliminate l’eccesso di farina.

Posizionatele su un vassoio coperte da una tovaglia pulita se dovete usarle entro 1 -2 giorni. 

 

 

Procedimento per il ragù di carne

  1. In una grande pentola  versate l’olio, l’alloro  e il rosmarino fate soffriggere per 5 minuti a fiamma bassa, poi aggiungete la carne, a pezzi e tritatata con un mixer, la cipolla rossa, la carota e soffriggete per circa 15 minuti mescolando sempre per evitare che si attacchi alla pentola.
  2. Infine aggiungete la salsa di pomodoro e il sale.
  3. Cuocete per circa 2 ore.

 

  1. Cuocete la pasta in abbondante acqua salata per circa 2-3 minuti scolatela e amalgamatela con il sugo di ragù di carne.
  2. Impiattate e adagiate un rametto di rosmarino con il fiore per richiamare la carne aromatizzata.
  3. Servite il piatto ben caldo.
  4. Buon appetito

 

 

 

Se ti fa piacere, segui la pagina  facebook  instagram

per essere sempre aggiornato/a

tra CONSIGLI – RICETTE E VIAGGI DI SAPORI! 

Zucchero e Valigia